la lirica a Rimini

linea
box
box1
box2
box3

Quando si è inseriti in un contesto intellettuale come quello riminese, vivace e ricco di stimoli creativi, non si può non rispondere al richiamo di ogni settore dell’arte e della cultura in genere. Il Teatro Vittorio Emanuele, successivamente dedicato ad Amintore Galli, era stato inaugurato da Giuseppe Verdi, un esordio che definiva fin dalle prime battute la sua importanza e la centralità artistico culturale che aveva e avrebbe dovuto mantenere nella nostra città. Distrutto dalla guerra, con il teatro si perse il fulcro dell’attività artistico-musicale e la tradizione stessa subì una battuta d’arresto.

Rimini tuttavia non ha mai smesso il suo amore per questo genere musicale, come dicono alcuni, la lirica fa parte del suo DNA ed é stato proprio questo interesse, continuato e coltivato a livello amatoriale, che ha generato l’idea di un Coro Lirico stabile che contenesse nel suo nome il nome della nostra città e del nostro teatro. Così, per iniziativa di un gruppo di amanti dell’Opera, nel Settembre del 1994 é nato a Rimini il Coro Lirico città di Rimini “Amintore Galli” proponendosi di farsi portavoce, nuovo fulcro e punto di riferimento della continuità nel campo della cultura lirico-musicale riminese.

freccia
box4
linea2

Coro Lirico città di Rimini - "A. Galli" - P.IVA 02468890401 - web design www.cristiantamagnini.it

fiore
piazza
banner
loghino